Discussione:
Renzi è liberista?
(troppo vecchio per rispondere)
tonto
2013-11-11 04:40:07 UTC
Permalink
Ho letto un ammiratore di Renzi che su Metro lo definiva liberista.
Ora, il termine "liberista" è un po' come "comunista": ognuno gli dà il
significato che vuole.
Però dovrebbe indicare qualcuno che crede nell'autoregolamentazione del
mercato e pensavo che dopo sei anni di crisi, massicce iniezioni di
liquidità nelle casse delle banche, politiche anticrisi inesistenti e
appelli di sindacalisti ed imprenditori a "fare qualcosa" il termine
liberista fosse diventato perlomeno imbarazzante.
Oggi se un politico si definisce liberista vuol dire che intende andare al
governo per continuare l'opera dei precedenti: non fare assolutamente nulla
sviando l'attenzione sulle vicende di casa Berlusconi.
Quest'ultimo, poi, non perde occasione per mostrarsi interventista: ha
appena salvato il Milan di Galliani dalle unghie laccate di Barbara
indicando quanto il "nuovo" possa essere ancora più pericoloso del "vecchio"
sopratutto se ne è l'erede.

Non so, penso che Renzi dovrebbe chiarire.














--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: ***@netfront.net ---
edevils
2013-11-12 12:43:33 UTC
Permalink
Post by tonto
Ho letto un ammiratore di Renzi che su Metro lo definiva liberista.
Ora, il termine "liberista" è un po' come "comunista": ognuno gli dà il
significato che vuole.
Appunto.
Sicuramente l'ammiratore NON intendeva quel che (fra-)intendi tu, e cioè

[...]
Post by tonto
Oggi se un politico si definisce liberista vuol dire che intende andare al
governo per continuare l'opera dei precedenti: non fare assolutamente nulla
sviando l'attenzione sulle vicende di casa Berlusconi.
Ovvero l'opposto di quel che vuol fare Renzi.
Post by tonto
Non so, penso che Renzi dovrebbe chiarire.
Più che il dibattito sulle etichette a cui ognuno dà il significato che
vuole, mi parrebbe interessante il dibattito sulle cose concrete
proposte da Renzi.
edevils
2013-11-12 13:02:55 UTC
Permalink
Il 12/11/2013 13.43, edevils ha scritto:
...
Post by edevils
Più che il dibattito sulle etichette a cui ognuno dà il significato che
vuole, mi parrebbe interessante il dibattito sulle cose concrete
proposte da Renzi.
Per esempio, applicare la "regola Olivetti" (il manager non può
guadagnare più di dieci volte il salario di chi, in quell'azienda,
prende meno di tutti) agli stipendi dei dirigenti pubblici, come già si
fa a Firenze. Ciò sarebbe "liberista"? O "comunista"? O semplice buon
senso, in un periodo di vacche magre e di disuguaglianze troppo stridenti?

http://www.lastampa.it/2012/10/22/edizioni/novara/la-spending-review-di-renzi-ai-manager-la-regola-olivetti-fZES4lq6jblZGBSsReVEfI/pagina.html
Continua a leggere su narkive:
Loading...